Tour della Sicilia - Tour enogastronomico
Tour della Sicilia – Minitour del Barocco – Punta Secca – Typical SicilyTour della Sicilia – Minitour del Barocco – Ragusa – Typical SicilyTour della Sicilia – Minitour del Barocco – Scicli – Typical SicilyTour della Sicilia – Minitour del Barocco – Vittoria – Typical SicilyTour della Sicilia – Minitour del Barocco – Castello Donnafugata – Typical Sicily

Tour enogastronomico |sw|


8 giorni – 7 notti

da € 812,00 a persona

Vivi le tue vacanze seguendo le tracce del Commissario Montalbano.

8 Giorni – 7 Notti
Prezzo a persona in camera doppia o matrimoniale  da € 812,00
Vivi le tue vacanze seguendo le tracce del Commissario Montalbano.
Tour della Sicilia - Tour enogastronomico
Tour della Sicilia – Minitour del Barocco – Punta Secca – Typical SicilyTour della Sicilia – Minitour del Barocco – Ragusa – Typical SicilyTour della Sicilia – Minitour del Barocco – Scicli – Typical SicilyTour della Sicilia – Minitour del Barocco – Vittoria – Typical SicilyTour della Sicilia – Minitour del Barocco – Castello Donnafugata – Typical Sicily

PROGRAMMA DEL TOUR ENOGASTRONOMICO
SULLE TRACCE DEL COMMISSARIO MONTALBANO

Si parte di Venerdì

1° giorno – Venerdì

Arrivo libero in hotel **** a Catania o dintorni. Al vostro arrivo troverete una lettera di benvenuto con tutte le informazioni inerenti il tour. Cena e pernottamento in hotel.

2° giorno – Sabato – Ragusa

Colazione e partenza per Ragusa. Visita guidata della città cominciando dalla città superiore, quella più moderna per poi passare, attraverso la scalinata di Santa Maria delle Scale a Ragusa Ibla, ricco patrimonio del barocco Siciliano, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Molte piazze e scorci di Ibla sono state e saranno ancora teatro della Fiction televisiva di Montalbano : tra i luoghi che si visiteranno si riconosceranno la piazza principale di Vigata, il commissariato di polizia (ultime puntate), l’osteria Don Calogero, i giardini pubblici di Vigata, le location di 1vari delitti risolti da Montalbano. Tra le chiese e i palazzi degni di attenzione ci sono: la Chiesa delle Anime del Purgatorio, Palazzo Cosentin, la Chiesa di Santa Maria dell’Itria , Palazzo La Rocca, il Duomo di San Giorgio, il Circolo di Conversazione, la Chiesa di San Giuseppe, il Portale San Giorgio. Sosta per assaggiare il tipico cannolo di ricotta siciliano, prodotto solo nella zona di ragusa con ricotta vaccina, che è più leggera e lo rende ancora più buono. Pranzo libero. Degustazione di altre specialità tipiche della zona, dal vino alla cioccolata al gelato al peperoncino. Rientro in hotel per la cena e pernottamento.

3° giorno – Domenica – Modica e Scicli

Colazione in hotel. Ammirando il paesaggio (muri a secco, masserie e carrubi) tipico dello sceneggiato televisivo si arriverà a  Modica, costruita sulle pareti di una cava di scenografica imponenza. Sosta all’ ”Antica Dolceria Bonaiuto” la più antica fabbrica di cioccolato in Sicilia dove ancora oggi il  seducente Cioccolato di Modica, denominato il “cibo degli dei”, viene preparato seguendo l’antichissima tradizione azteca, importata dai Spagnoli nel 500. La pasta di cioccolato, ottenuta dalla macinazione dei semi di cacao su un particolare strumento, viene poi mescolata a varie spezie. Visita della città un altro gioiello del Barocco Siciliano: San Giorgio , San Giovanni, San Pietro. Pranzo libero. Nel pomeriggio si proseguirà per Scicli, uno dei centri più ricchi di storia della provincia iblea. Interessantissimo il centro con i suoi palazzi settecenteschi: la chiesa di S. Ignazio in stile barocco, la chiesa di San Bartolomeo, Palazzo Beneventano e la Via Francesco Mormino Penna entrata da poco a far parte dei beni tutelati dall’UNESCO. L’arrivo a Scicli vi permetterà di ammirare inoltre i luoghi più importanti del serial Montalbano (la caserma, la prefettura, il panorama e le vie di Vigata) dove vigila “di pirsona pissonalmente Catarella”. In serata rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

4° giorno – Lunedì – Masseria Ragusana – Castello Di Donnafugata e Punta Secca

Di mattina, partenza per una masseria locale dove, dopo aver fatto il tour dell’azienda dalla mungitura, alla prepazione in prima persona della provola ragusana, della ricotta con degustazione della ricotta vaccina calda e del Ragusano DOP. Si proseguirà per il Castello di Donnafugata, in mezzo alle meravigliose compagne ragusane, reso celebre dal romanzo “Il Gattopardo” di Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Visita del castello, ricca residenza che il barone di Donnafugata, Corrado Arezzo si era fatto costruire nella seconda metà dell’800. (la residenza dell’anziano boss mafioso Balduccio Sinagra). Si passerà poi per Punta Secca, dove scopriremo la “casa di Montalbano a Marinella” con la sua terrazza sul mare. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

5° giorno – Martedì – Vittoria – Comiso – Degustazione in Cantina

Colazione in hotel e partenza in bus per Vittoria, seconda città per numero di abitanti della provincia di Ragusa. Anche Vittoria è stata set della serie del commissario nell’episodio “Il cane di terracotta”. Nel territorio tra Ragusa e Acate si trovano prestigiose cantine, famose in tutto il mondo. La caratteristica principale di queste terre è la tessitura delle sabbie rosse: ne deriva lo stesso nome del Cerasuolo, che evoca la “cerasa”, la ciliegia in siciliano. Qui, tra l’altopiano e il mare, dove d’estate le temperature arrivano ad essere molto alte e la piovosità molto bassa, i vigneti si intrecciano all’ ecosistema della macchia mediterranea, dando vita ad un eccezionale Cerasuolo di Vittoria. Visita di un vigneto e della cantina con degustazione di vini. Tempo libero per il pranzo. Proseguimento per Comiso, famosa per la “pietra di Comiso”, il calcare utilizzato per l’archirettura iblea del ‘700 e dell’800, rappresentata da molti edifici civili e sacri, tra cui l’Istituto Sacro Cuore di Maria dove sono state girate scene dell’episodio “Gli arancini di Montalbano”, durante il quale il commissario indaga sul passato di Calogero Picone. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

6° giorno – Mercoledì – Siracusa e Noto – Degustazione del cannolo

Colazione e partenza per Siracusa, la più bella e grande colonia greca in Sicilia (Patrimonio dell’Umanità Unesco). Si visiterà il caratteristico mercato del pesce dove troverete un mix di  profumi, odori, grida e colori. Piccolo, ma caratteristico, ti mette in contatto con l’autentica sicilianità dei venditori ambulanti. Si proseguirà per una passeggiata nel centro storico in Ortigia dove si potrà ammirare la famosa Fontana di Aretusa, la splendida Cattedrale, il tempio di Apollo. Pranzo libero e partenza per Noto,  tra i più famosi centri barocchi della Sicilia, (Patrimonio dell’Umanità Unesco), nota soprattutto per la sua splendida cattedrale  recentemente restaurata dopo il devastante terremoto degli anni ’90. Chiamata giardino di Pietra, la città è ricca di splendidi palazzi e chiese:  Chiesa di San Francesco all’Immacolata,  Chiesa di Santa Chiara, Chiesa del Santissimo Salvatore, Palazzo Ducezio,  la Cattedrale, Chiesa di San Carlo,  Via Nicolaci, sede dell’Infiorata di Noto, Palazzo Nicolaci di Villadorata,  Chiesa di Montevergini,  Chiesa di San Domenico, Teatro Comunale, Piazza XVI Maggio e Fontana d’Ercole. Sosta al Caffè Sicilia, famosa pasticceria di Noto dove Corrado Assenza prepara una granita che è tra le più annoverate e consigliate da giornalisti e blogger che parlano della Sicilia e dei suoi dolci tipici.  Pranzo libero e partenza Nel tardo pomeriggio rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

7° giorno – Giovedì – Etna – Taormina e Catania

Colazione e partenza raggiungere l’Etna, il vulcano attivo più alto d’Europa. Lungo il percorso si potranno ammirare gli oliveti e agrumeti tipici del territorio, fino ad arrivare a quota 2.000 mt, dove si potrà godere di uno splendido panorama su tutta la Sicilia. Passeggiata sugli spettacolari Crateri Silvestri, piccoli coni vulcanici spenti da un secolo, contornati dalle lave delle ultime eruzioni. Partenza per Zafferana Etnea, luogo di produzione per eccellenza del miele in Sicilia, per assaggiare l’Oro dell’Etna “ , come viene chiamato il miele. Proseguimento per Taormina detta “la perla del Mediterraneo” e passeggiata tra le viuzze della caratteristica cittadina di Taormina, con sosta nel belvedere per ammirare il panorama. Possibilità di visitare il bellissimo Teatro greco. Prima di rientrare a Catania, sosta per ammirare la splendida Isola Bella. Nel pomeriggio, prima di rientrare in hotel per la cena, sosta per assaggiare l’arancino siciliano, anche questo una specialità della cucina tipica siciliana, annoverato tra i migliori pezzi dello street food catanese: la tradizione lo vuole di riso al ragù o di burro e rigorosamente fritto! . Rientro in hotel per la cena e pernottamento in hotel.

8° giorno – Venerdì – Catania 

Colazione e fine dei servizi.


HOTEL PREVISTI
Catania o dintorni: Hotel Nettuno o similare
Ragusa o dintorni: Hotel Mediterraneo Palace o similare

É COMPRESO
– Sistemazione in hotel 4 stelle
– Trasporto in pullman o minibus GT per tutta la durata del tour
– 6 visite guidate FD come da programma
– Trattamento di mezza pensione in hotel incluse bevande nella misura di ½ minerale e ¼ di vino
– Degustazione di cannolo di ricotta, granita siciliana, arancino, prodotti tipici a Ragusa Ibla. Degustazione di Cioccolata di Modica. Degustazione del Miele dell’Etna
– Visita di una cantina locale e degustazione di vini
– Visita ad una masseria ragusana e degustazione di provola, ricotta calda e ragusano DOP

NON É COMPRESO
– Transfer di inizio e fine tour dall’aeroporto all’hotel e viceversa
– Tassa di soggiorno da pagare in loco ( € 1,50 a notte a persona)
– Pranzi durante le visite
– Ingressi ai musei o monumenti durante le visite
– Mance, facchinaggio ed extra in genere
– Escursioni facoltative
– Tutto quanto non espressamente indicato in “E’ COMPRESO”

Senza-titolo-1

Tour della Sicilia - Minitour del Barocco
Tour enogastronomico

8 Giorni – 7 Notti
Prezzo a persona in camera doppia o matrimoniale da € 812,00
Vivi le tue vacanze seguendo le tracce del Commissario Montalbano.

 

Prenota adesso