Museo a Marianopoli – Museo Archeologico Landolina

Un museo a Marianopoli è il Museo Archeologico dedicato ai fratelli Francesco e Ludovico Landolina Paternò di Rigilifi, pionieri della numismatica siciliana, originari della Sicilia orientale, che si trasferirono a Marianopoli nel 1845, vivendoci per lungo tempo.
Il Museo a Marianopoli espone reperti che testimoniano la presenza di antiche popolazioni nel territorio marianopolitano, ritrovati in particolar modo in seguito agli scavi archeologici condotti sul Monte Castellazzo e sulla Montagna di Balate. Sul Monte Castellazzo, sito a Nord-Est dell’attuale centro storico di Marianopoli, sono stati ritrovati reperti dell’età neolitica, dell’età del rame e dell’età del ferro.
Ai fratelli Landolina si deve l’identificazione della zecca di Mytistraton, oggi rinvenibile all’interno del Museo.
Dalla Montagna di Balate, sita a Sud-Est del centro abitato, sono stati ritrovati reperti di popolazioni indigene, e nella zona della Montagna di contrada Valle Oscura è affiorata una vasta e ricca necropoli, con testimonianze di architettura megalitica dell’Età del Bronzo.
Le collezioni raccolgono frammenti ceramici neolitici, eneolitici e dell’età del bronzo, e ceramiche indigene di età arcaica.
Quest’ultime intrecciano uno stile strettamente greco, con l’utilizzo di forme “oinochoai” e “krateriskoi”, a decorazioni geometriche o naturalistiche, come ad esempio lunghi cortei di uccelli dalle code a ventaglio.
Tra i reperti più importanti possiamo trovare: un’olletta biansata a decorazione dipinta a tricromia risalente al periodo compreso tra il 2200 ed il 1450 a.C, un’anforetta a decorazione incisa ed impressa nello stile Sant’Angelo Muxaro-Polizzello del VII secolo a.C., un orlo di bracere in terracotta decorato risalente alla fine del VI secolo e agli inizi del V secolo a.C., una hydria siceliota a figure rosse risalente alla seconda metà del IV secolo a.C.

visitato 3347 volte, 2 visite oggi

Aggiungi un Commento

Inserisci una valutazione cliccando sulle stelle in basso:

Articoli correlati