Il pomodoro siccagno, l’oro rosso di Villalba

Tempo di lettura 2 minuti • 18 Agosto 2015 • Pubblicato da silvia pomodoro siccagno

Abbiamo già parlato di uno dei tesori dell’agroalimentare di Villalba, la lenticchia, ma il piccolo paesino dell’entroterra nisseno è conosciuto per un’altra specialità, il cosiddetto pomodoro siccagno.

La varietà è quella del pizzutello che viene detto siccagno perché viene coltivato senza l’ausilio dell’irrigazione, quindi a secco.

Il pomodoro siccagno si semina a marzo e per tutta l’estate non riceve da bere né dal cielo né dall’uomo. Il contadino deve però smuovere spesso il terreno e zappare il campo tra i filari, per rompere la crosta argillosa e permettere all’umidità di correre tra le radici e nutrire le piante.

Questo tipo di pomodoro, particolarmente dolce grazie alla grande concentrazione di potassio nel terreno, si raccoglie a partire dalla metà di luglio fino a fine agosto, ma è disponibile tutto l’anno sotto forma di passata e di estratto, infatti, come da tradizione, una parte del raccolto viene messa da parte come conserva, il resto viene destinato a fare il concentrato.

Il concentrato, l’astrattu, da sempre si prepara a settembre facendo essiccare al sole la passata su tavole in legno (maìdde).

Ai bambini viene affidato il delicato compito della arriminata e per tutto il giorno devono rigirare la passata che al tramonto viene posta in grandi orci o nella carta oleata.

Fino a poco tempo fa, si credevano persi del tutto i pomodori tradizionali siccagni. Dopo lunghissime ricerche e alcuni tentativi falliti, si è rintracciato un produttore di Villalba che conserva ancora una semente locale antica che riproduce ogni anno nella propria azienda.

Il pomodoro siccagno è interessante, oltre che per la tradizione legata alla sua lavorazione, anche sotto il profilo organolettico e nutrizionale. Ricco di vitamina A e vitamina C, nonché di antiossidanti come il licopene, ha anche un basso contenuto di calorie. E’ molto saporito, tanto che la passata può essere cucinata anche senza sale.