Area Archeologica a Calascibetta – Grotte di Via Carcere

L’area archeologica a Calascibetta più suggestiva è quella delle Grotte di via Carcere. Queste magnifiche grotte si trovano nell’omonima via, scavate nella calcarenite ed utilizzate nel periodo medievale come carcere della città. L’area presenta delle grotte a vari livelli, fino a raggiungere il terzo piano, ben visibili dall’esterno.
La roccia ingloba delle magnifiche conchiglie fossili di ostriche plioceniche. Il sito rupestre di Calascibetta che comprende oltre mille grotte sparse nella parte alta della città ed abilmente nascoste dalle moderne costruzioni antistanti, fu descritto dal famoso viaggiatore tedesco J.W. Goethe nel suo “Viaggio in Italia” che così riferiva: “Calascibetta è posta in una posizione estremamente panoramica ad anfiteatro sopra una rupe sforacchiata di grotte” e concludeva dicendo “ma chi poteva immaginare a godere tale spettacolo”.

visitato 4038 volte, 2 visite oggi

Aggiungi un Commento

Inserisci una valutazione cliccando sulle stelle in basso:

Articoli correlati