Biblioteca a Caltanissetta – Luciano Scarabelli

La Biblioteca Luciano Scarabelli rappresenta la più importante biblioteca a Caltanissetta. Essa fu fondata nel 1862 ed è collocata nell’ex Convento dei Gesuiti. Il nome di questa biblioteca a Caltanissetta ricorda il filosofo Luciano Scarabelli il quale contribuì con ingenti donazioni di prestigiosi volumi che si unirono a quelli ricevuti per decreto legge agli ordini religiosi sul territorio prima dell’Unità d’Italia. Scarabelli infatti apportò ben 2500 volumi. Oltre a Scarabelli, tanti altri personaggi contribuirono ad impreziosire il patrimonio culturale di questa biblioteca a Caltanissetta: Mulè Bertolo Giovanni, Pietro Giordano, Pulci Francesco, Le Moli, Sanna Luigi, il frate priore cappuccino Girolamo Maria, il prefetto ed avvocato Domenico Marco d’Ivrea, il bibliotecario Calogero Manasia.
Tra letteratura, storia locale, religione e giurisprudenza i volumi presenti in questa biblioteca a Caltanissetta aumentarono notevolmente, e ad oggi essa comprende ben 142.166 volumi e riviste, 281 manonoscritti, una collezione sopravvissuta costituenti il fondo antico (11 incunaboli di argomenti filosofici e religiosi del 1476-1496, 2 pergamente e più di mille prezione cinquecentine).
La biblioteca fu dedicata al generoso Luciano Scarabelli il 12 Maggio del 1882.

visitato 2040 volte, 1 visite oggi

Aggiungi un Commento

Inserisci una valutazione cliccando sulle stelle in basso:

Articoli correlati