Chiesa a Enna – Santuario Papardura

Questa bellissima chiesa a Enna si trova sulle pendici a Sud-Est della città, arroccata su un’area rocciosa, ricca di grotte.
Il santuario Papardura, il cui nome pare abbia origine persiana “papar” – “dura” , che è la traduzione di  acqua sorgente e dura, aggettivo inteso nel suo sinonimo di roccia. Gli arabi la chiamarono così per indicare la roccia dell’acqua sgorgante.
Al suo interno il convento conserva un estro decorativo, tipico del barocco della Sicilia centrale. Vi si trovano un soffitto ligneo intarsiato, dodici statue degli Apostoli, oltre a numerose tele e affreschi del pittore fiammingo Borremans e agli stucchi del ‘600 della scuola di Giacomo Serpotta.
Nei giorni 13 e 14 del mese di settembre ricorre la storica Festa dedicata alla sacra immagine  di Papardura, che di anno in anno, attira centinaia di fedeli che nel segno della tradizione e della fede, si recano in pellegrinaggio e in preghiera presso lo storico Santuario.

visitato 5315 volte, 1 visite oggi

Aggiungi un Commento

Inserisci una valutazione cliccando sulle stelle in basso:

Articoli correlati