Chiesa a Mussomeli – Chiesa madre San Ludovico

La Chiesa a Mussomeli dedicata a San Ludovico venne edificata nella seconda metà del XIV secolo da Manfredi III e inizialmente dedicata a San Giorgio, protettore della famiglia Chiaramonte.
Nel XV secolo, con l’ascesa dei Castellar, venne dedicata a San Ludovico da Tolosa, santo molto venerato a Valenza, città d’origine della famiglia dominante.
La costruzione originaria, a navata unica, fu ampiamente modificata nel corso dei secoli, così, tra il XVI e il XIX secolo, furono costruite le due navate laterali, la facciata in pietra calcarea e il campanile a vela.
All’interno della chiesa sono conservate opere di pregio come il San Ludovico del XV secolo, San Pietro Martire del XVI secolo e la settecentesca statua lignea della Madonna del Soccorso, collocata nell’abside, sopra l’altare maggiore.

visitato 5102 volte, 1 visite oggi

Aggiungi un Commento

Inserisci una valutazione cliccando sulle stelle in basso:

Articoli correlati