Festa religiosa a Ragusa – Festa S. G. Battista

La festa religiosa a Ragusa più emozionante ed importante è quella dedicata al Santo Patrono Giovanni Battista che si celebra il 29 Agosto, giorno del martirio. I festeggiamenti hanno inizio il 19 agosto con la tradizionale apertura della nicchia del Santo, varie manifestazioni culturali, artistiche e sportive.
Il 27 agosto il Santo incontra i sui fedeli che lo accolgono con canti, liturgie, veglie di preghiera e così comincia la processione per le vie della città che si conclude la sera del 28 con il rientro in Cattedrale. Il 29 agosto è il giorno più sentito dai fedeli infatti organizzano una processione di ceri lunga chilometri, tutto accompagnato da un religioso silenzio e la devozione dei fedeli scalzi o con indumenti rossi in segno di voto o grazia ricevuta.
Durante la festa vengono organizzate molte attività ricreative come la rassegna teatrale Mons. Pennisi, la gara ciclistica notturna per le vie del centro storico e il Premio Ragusani nel Mondo. Inoltre vengono costuite delle bancarelle dove è possibile assaggiare i prodotti tipici della città come gli «gnucchitti rausani», tipico piatto di pasta fresca fatta in casa con farina di semola dura e uova, realizzata con il “pettine” e i “fusi”, e preparata con brodo di pollo assieme al pollo ripieno.
La festa si conclude con il tradizionale gioco di fuochi che accompagna il Santo durante il rientro in chiesa.

Programma
26 agosto
ore 20.00 – Processione con le Sacre Reliquie del Battista.

27 agosto
ore 17.30 – arrivo in Piazza Poste del corpo bandistico San Giorgio “Città di Ragusa”.
Ore 18.00 – Processione del simulacro di San Giovanni Battista, che muovendo dalla Cattedrale, raggiungerà la Parrocchia SS. Salvatore, dove all’arrivo sul sagrato ci sarà uno spettacolo pirotecnico.
Ore 21.00 – Piazza San Giovanni – Rassegna teatrale “Mons. Pennisi”
28 agosto
ore 8.30 – Raduno del cavallo ibleo – sfilata di carretti siciliani, calessi e carrozze.
Ore 19.30 – Uscita del simulacro del Santo Patrono dalla chiesa SS. Salvatore e processione verso la Cattedrale, all’arrivo spettacolo pirotecnico sul Ponte San Vito
29 agosto
ore 18.30 – Solenne processione con l’Arca Santa e il simulacro di San Giovanni Battista seguiti dai fedeli con i ceri votivi.
Ore 22.00 – Saluto ai fedeli da parte di S.E. Mons. Paolo Urso, seguito dallo spettacolo pirotecnico sul Ponte San Vito. Trionfale ingresso del simulacro del Santo in Cattedrale
Ore 24.00 – a conclusione dei festeggiamenti, spettacolari fuochi pirotecnici sul Ponte San Vito.

visitato 2593 volte, 1 visite oggi

Aggiungi un Commento

Inserisci una valutazione cliccando sulle stelle in basso:

Articoli correlati