Monumento a Sutera – Prigione

La Prigione è un particolare monumento a Sutera che risale al periodo della guerra del Vespro, quando Filippo d’Angiò, Principe di Taranto e secondogenito del Re di Napoli, fu fatto prigioniero dal francese Federico II d’Aragona, in seguito alla battaglia di Falconara, avuta luogo nel 1299.
Il Principe Filippo fu portato dapprima nel castello di Cefalù e dopo, nella roccaforte di Sutera.
A seguito della pace, siglata a Calabellotta nel 1302, tra gli angioini e gli aragonesi, il Re di Trinacria in persona, ossia Federico II d’Aragona, si recò in paese per liberare l’antico avversario.

visitato 1576 volte, 1 visite oggi

Aggiungi un Commento

Inserisci una valutazione cliccando sulle stelle in basso:

Articoli correlati