Presepe Vivente a Sutera

Il Presepe Vivente a Sutera rappresenta una vera e propria tipicità del paese riconosciuta come De.Co. (Denominazione Comunale). La particolarità del presepe suterese risiede nel connubio tra misticismo, cultura e storia che lo rendono unico nel suo genere.
Esso viene definito “il presepe nel presepe” in quanto viene organizzato nel bellissimo quartiere Rabato, considerato tra i Borghi più belli d’Italia.
Lo stile arabo del posto, le viuzze strette, i piccoli balconi, le finestrelle strette e lunghe, la continuità delle mura, accompagnato da un’atmosfera di calde luci e antichi suoni, rende l’evento suggestivo e caratteristico.
La notte del 24 Dicembre, e più precisamente alle 22.00, due attori rappresentanti Giuseppe e Maria si recheranno in ben 40 postazioni sparse per le vie del paese bussando alla porta per cercare un riparo in cui passare la notte; la ricerca si concluderà con l’arrivo nella Chiesa Madre in cui verrà celebrata la Santa Messa. Da questo momento avrà inizio il presepe vivente che sarà presente in paese il 25, 26, 27, 28 dicembre e dal 3 al 6 gennaio. Giuseppe e Maria si rifugiano in una grotta in cui vengono riproposti i momenti tipici della civiltà contadina dei primi del novecento, con la creazione di ambienti e lavori che il tempo e la storia hanno cancellato.
Suggestivo sarà sentire le voci ed osservare le azioni delle viddane, dei pananara, dei conzapiatta, delle tessitrici, dei picurara (pecorari); l’assaggio di antichi prodotti tipici come li ciciri (i ceci), lu pani cunzatu (il pane condito), la mistreda di maccu (fave), la guastedda accarezzeranno il palato dei presenti.
I visitatori ammirano con grande sentimento il presente vivente di Sutera in quanto capace di far viaggiare la memoria in un passato che non si vuole di certo dimenticare; musica, luci e sapore lo rendono incantevole.
Il Presepe Vivente a Sutera ha ricevuto numerosi titoli e riconoscimenti, tra questi quello di entrare a far parte del Registro delle Eredità Immateriali della Regione Siciliana contando ogni anno un numero di oltre 20.000 visitatori. Infatti, l’evento viene definito a portata nazionale.

visitato 2810 volte, 7 visite oggi

Aggiungi un Commento

Inserisci una valutazione cliccando sulle stelle in basso:

Articoli correlati